PDF Stampa

Redazione Schede di Sicurezza

L'entrata in vigore dei regolamenti 1907/06 (REACH), 1272/08 (CLP-GHS) e 453/10, impone ai produttori di sostanze e preparati, l'obbligo di adeguare le Schede di Sicurezza dei propri prodotti a quanto richiesto dalla noramtiva sopra citata.

La redazione delle Schede di Sicurezza e della relativa etichettatura, comporta la classificazione delle sostanze e/o del preparato in accordo a quanto definito dalla norativa in materia. Il processo di classificazione, richiede conoscenze approfondite non solo della legislazione attinente, ma anche delle caratteristiche chimico-fisiche e tossicologiche delle sostanze.

Il Regolamento 1272/08 (CLP-GHS), derivato dalla Raccomandazione ONU emanata nel 2003 e comunemente definita come GHS (Globally Haromized System), vige all'interno del territorio dell'Unione Europea. A livello internazionale, i singoli Stati stanno attraversando diverse fasi di aggiornamento delle normative relative alle sostanze ed ai preparti pericolosi, mantenendo in essere ancora le normative locali. A titolo esemplificativo, negli USA le Schede Dati di Sicurezza devono essere ancora redatte in accordo alla norma ANSI Z401.1/Z129.1 - 2010 mentre in Canada, le SDS devono rispettare i requisiti imposti dalle Controlled Products Regulations. Nei paesi orientali invece il GHS è il sistema di classificazione attualmente in vigore.

Pur essendo in atto un processo di unificazione delle schede di sicurezza, lo scenario internazionale è ancora piuttosto diversificato.